Istituti Membri

Le linee guida a cui l’Unione si è ispirata nel suo operato sono:

· il contesto marcatamente internazionale;
· l’interdisciplinarietà (tra l’archeologia, la storia e la storia dell’arte);
· l’interesse per Roma, posta al centro dello scopo scientifico degli istituti appartenenti;
· il sostegno, fin dalla sua fase iniziale, a importanti progetti di ricerca e di divulgazione (i Fasti Archaeologici, il Repertorium Fontium Historiae Medii Aevi, la rete Urbs, ecc.).

Per questo, dalla sua nascita nel 1946 la sua attività mira a:

· svolgere un’attività di coordinamento pratico delle istituzioni aderenti;
· incrementare la collaborazione diretta fra gli istituti membri;
· costituire un centro di consultazione per tutte le questioni di interesse comune;
· favorire ogni iniziativa utile alla conservazione e all’incremento dei materiali scientifici e delle biblioteche degli istituti membri.

 Istituti Membri Non Italiani Istituti Membri Italiani